SULLA TERRA!

L’anno che sta per chiudersi è stato ricco di stimoli per la nostra rete di amici e la tappa natalizia non la avvertiamo come fibrillazione devozionale ma come alimento della vita spirituale. “Il Signore viene ogni giorno – ci diceva Tonino Bello – ogni momento nel qui e nell’ora della storia, viene come ospite velato. E, qui, saperlo riconoscere: nei poveri, negli umili, nei sofferenti. Avvento significa in definitiva: allargare lo spessore della carità! Tanti auguri scomodi, allora!”
Di certo ce ne potevamo stare comodi ed appagati nelle riflessioni piene di buona novella di Adele Corradi, Francuccio Gesualdi, Frei Betto, Antonietta Potente che sono venuti a trovarci nell’ultimo anno e ci hanno regalato la loro esperienza umana e cristiana. Invece abbiamo voluto fare qualcosa di più scomodo: interrogare la chiesa locale su alcuni temi della vita comune: potere e partecipazione, ricchezza e povertà, pari dignità. Così dopo l’estate abbiamo diffuso il “Manifesto 4 ottobre” che ha suscitato numerose reazioni delle quali faremo a breve un resoconto.
E’ quindi con molta gratitudine verso la compagnia di quanti hanno, in diversi modi, partecipato a questo piccolo sforzo di aiutarci a vicenda per vivere con libertà e sincerità il nostro cammino di cristiani, che ci auguriamo un Natale consapevole: “Non possiamo sperare soltanto nell’eternità. L’apparizione di Gesù Cristo ci dà il coraggio di dire: sulla terra, troverà fine la vostra miseria! Sulla terra, Dio rivelerà la giustizia di cui si compiace. Sulla terra egli dà i suoi doni e la sua forza. Sulla terra, dovrai essere gioioso” (Christoph Blumhardt)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...