IL CIECO E LO ZOPPO

Un libro per pensare Antonio Greco IL CIECO E LO ZOPPO Un libro per pensare Due fatti di cronaca accompagnano in questi giorni la mia lettura del saggio di Paolo Naso: il bersaglio di odio contro Silvia Romano per la sua dichiarata conversione all’islam e la giornata di preghiera di digiuno del 14 maggio indetta …

“ODIERAI IL PROSSIMO TUO”

Vincenza Luprano "Odierai il prossimo tuo" (1) è uno di quei libri che già dopo le prime 50 pagine hai voglia di condividere con tutti i tuoi amici e conoscenti, di qualsiasi ambito. Mi era capitato solo un’altra volta, forse in maniera anche più forte, con la ‘Laudato sii’ di Papa Francesco, ma andiamo con …

“E’ IL MOMENTO DI VEDERE IL POVERO”

Bergoglio e Dostoevskij Antonio GRECO In quest’ultima scheda facciamo riferimento alla quarta domanda che il giornalista inglese Austen Ivereigh ha rivolto a papa Francesco l’8 aprile ultimo scorso. “M’incuriosiva sapere se nella crisi e nel suo impatto economico si potesse scorgere un’opportunità di conversione ecologica, di rivedere le priorità e i nostri modi di vivere. …

LIBERTA’ DI CULTO, IL TEMPIO E LO SPIRITO

La protesta dei Vescovi italiani tra incomprensione e malinconia. Fortunato Sconosciuto Ho letto e riletto la nota dei Vescovi italiani fatta circolare la sera di domenica 26 aprile scorso, subito dopo le comunicazioni in TV del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.  E continua a suscitarmi sensazioni e sentimenti, tra l’incomprensione e una certa malinconia. Incomprensione …

PRIMA L’UMANO

Jacques Gaillot, vescovo di Partenia Durante un pranzo il mio vicino tavolo, che è prete, mi informa di aver ricevuto una petizione per la firma: “Si chiede di anticipare l’apertura dei luoghi di culto. Che ne pensi?”.Questo tipo di richiesta mi provoca un moto di fastidio. Non sopporto che la Chiesa pensi a lei, si …

25 APRILE E 1 MAGGIO DELLA LIBERTA’: GIOVANNI BARBARESCHI.

Mino Carbonara E' arrivato un "nuovo 25 aprile" e un "nuovo Primo maggio" e soltanto l'emergenza indotta dal coronavirus farà si che sarà spenta, solo per quest'anno, la mia indignazione e perplessità su una usanza che purtroppo da tempo ha preso piede nella stragrande maggioranza delle diocesi italiane: quella di celebrare le feste dell'iniziazione cristiana …

BERGOGLIO E LA PROFEZIA MANZONIANA

Scrive Austen Ivereigh nella intervista fatta a Bergoglio l’8 aprile 2020 e pubblicata sulla Civiltà Cattolica: “Nella seconda domanda ho fatto riferimento a «I promessi sposi» di Alessandro Manzoni, romanzo ottocentesco italiano molto caro a Francesco, che lo ha citato di recente. La storia si colloca nelle drammatiche vicende della peste del 1630 a Milano. …