IL DIAVOLO E L’INFERNO DEVONO RITENERSI UN MITO

Arrigo Colombo# Il diavolo e l'inferno devono ritenersi un mito. È questa l'opinione di un certo numero di teologi e del 60% dei fedeli. Ma la ragione sta nel fatto che queste entità nascono davvero come miti.. Il diavolo dal mito della caduta di un gruppo di angeli che s'innamorano delle donne, si uniscono sessualmente a loro e …

TRE ANNI DOPO

Sono trascorsi tre anni da quando è stato pubblicato il "Manifesto4ottobre" rivolto alla Chiesa di Brindisi e Ostuni. Qualche settimana prima l'avevamo fatto tenere all'Arcivescovo, mons Caliandro, e qualche giorno prima i portavoce del gruppo, Cinzia Mondatore e Fortunato Sconosciuto, erano andati a chiedergli cosa ne pensasse e se ritenesse opportuno che fosse pubblicato. In …

SOLIDARIETA’ A DON ZECCA ED ALLA COMUNITA’ DI SAN NICOLA CONTRO LA DISCRIMINAZIONE SOCIALE ED IL RAZZISMO.

Il Comitato Cittadini del Paradiso ha contestato in questi giorni a Brindisi il Parroco di San Nicola , don Cosimo Zecca, per aver sostenuto che "la mia chiesa e questa comunità parrocchiale sono aperte a tutti, senza discriminazioni e cercano di vivere il Vangelo che non a caso ha detto: 'ero forestiero e mi avete …

TUTTO FA BRODO…

Ci sentiamo di condividere questa riflessione di don Franco Barbero, di Pinerolo, e includiamo in questa mobilitazione onnicomprensiva anche la memoria di don Tonino Bello, vescovo di Molfetta, "ostracizzato" in vita e "riabilitato" a 20 anni dalla morte. dal blog di donfrancobarbero - 25 aprile 2017 Per il nuovo cattolicesimo, tutto fa brodo. Dopo il …

FEDE E SEQUELA

Quella che riportiamo di seguito è la corposa relazione con cui il teologo Josè Maria Castillo ha ricordato il vescovo Alberto Iniesta scomparso nel 2016, nel corso di un convegno a lui dedicato e  svoltosi a Madrid nel marzo scorso. Castillo prende spunto dall'esperienza di Iniesta per rilanciare la necessità di una chiesa rinnovata. LA CHIESA …

SOLA GRATIA

di Paolo Ricca in “Esodo” n. 1 del gennaio-marzo 2017 1. L’aforisma sola gratia è il cuore dell’intero messaggio della Riforma protestante e lo riassume compiutamente. Ciò che lo caratterizza in maniera inconfondibile non è la parola gratia, ma l’aggettivo sola che l’accompagna ed è, per così dire, la porta stretta per la quale occorre passare se si …