PEDOFILIA TRA IL CLERO: SUPERARE L’AMBIGUITA’

Federico Tulli 16/06/2016 Tratto da: Adista Segni Nuovi n° 23 del 25/06/2016 Lentamente, un passo alla volta, papa Bergoglio consolida la struttura normativa con cui intende prevenire e contrastare la pedofilia nel clero ecclesiastico. Ultima tappa è il motu proprio “Come una madre amorevole” mediante il quale, tra le «cause gravi» già previste dal Diritto …

Annunci

LA BONTÁ DI PAPA FRANCESCO NELL’ESPULSIONE DI VESCOVI PER CAUSE GRAVI

Josè Castillo Probabilmente non pochi credenti e parecchi chierici hanno sperimentato un serio malessere a causa della decisione presa da papa Francesco perché siano espulsi dal loro incarico i chierici responsabili di “cause gravi” (can. 193) (Motu proprio “Come una madre amorevole”, 4.6.2016). Tra queste cause, in questi giorni spiccano i casi di occultamento di …

UN RICORDO PERICOLOSO

di Josè Castillo Se la Chiesa vuole rinnovarsi seriamente ed a fondo, una delle prime cose che dovrebbe fare è rinnovare seriamente e a fondo il ricordo di Gesù. Non semplicemente ricordando quello che è successo quando Gesù andava per il mondo. Ma attualizzando quello che è successo allora. Cioè, la liturgia si deve celebrare …

LE UNIONI CIVILI, LA COSTITUZIONE E IL VANGELO di Michele Di Schiena

Per il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, Cardinale Bagnasco, la legge sulle Unioni Civili “sancisce di fatto una equiparazione al matrimonio e alla famiglia, anche se si afferma che sono cose diverse” perché “in realtà le differenze sono solo dei piccoli espedienti nominalisti o degli artifici giuridici facilmente aggirabili, in attesa del colpo finale - …

DIACONATO ALLE DONNE: TRA SPERANZE E SCETTICISMI Interviste a Paolo Ricca e Marinella Perroni

Paolo Ricca, teologo e professore emerito di Storia della Chiesa alla Facoltà valdese di Teologia. Sulle prime è stata una notizia dirompente; poi il clamore si è in parte ridimensionato: papa Francesco, nel corso di un incontro con l’Unione internazionale delle superiori generali, il 12 maggio, ha espresso l’auspicio che una commissione ufficiale studi la possibilità di …

LA “CIVILTA’ CATTOLICA” E RENZI COME DESTINO di Raniero La Valle

Si direbbe che i nomi che cominciano per “Occhett” non evochino un futuro rigoglioso per la democrazia italiana. Il primo, che era Achille Occhetto, rase al suolo la sinistra italiana, distruggendo durevolmente il sistema politico del Paese, fino agli esiti che oggi conosciamo. Il secondo che è il padre Francesco Occhetta, in un inciso di …

REFERENDUM COSTITUZIONALE: SE C’ENTRA LA FEDE – Raniero La Valle

Il primo valore che è messo in gioco dallo scontro costituzionale in corso è quello dell’unità. La Costituzione è l’unica cosa che ci unisce in questo Paese, in un momento in cui la divisione sta facendo a brandelli la società. Abbiamo un’Europa divisa che innalza muri e spara sui profughi; abbiamo una società italiana divisa …