Nasce il coordinamento contro gli abusi della Chiesa in Italia

Luca Kocci

“il manifesto”
16 febbraio 2022

Luca Kocci

Italy Church Too, ovvero «anche la Chiesa italiana». È questo l’hashtag – rielaborazione del Me too del movimento femminista contro le molestie sessuali – scelto dalle associazioni che il 15 febbraio hanno presentato il Coordinamento contro gli abusi nella Chiesa cattolica in Italia.

La Conferenza episcopale italiana continua sostanzialmente a eludere il problema e a rifiutare la proposta di costituire una commissione indipendente che indaghi sulla pedofilia del clero, per esempio come quella voluta dall’arcidiocesi di Monaco di Baviera-Frisinga, che ha messo sotto accusa sia Joseph Ratzinger sia il cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco, ovvero colui che quella commissione ha voluto. L’unica apertura – si fa per dire – arrivata dal presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, in un’intervista al Corriere della Sera a fine gennaio, è quella di una raccolta dei dati in possesso dei Servizi diocesani per la…

View original post 658 altre parole

L’OMERTA’ SUGLI ABUSI SESSUALI SUBITI DA MINORI NELLA CHIESA: IL GIOCO DEI CERCHI CONCENTRICI

Rilanciamo questo articolo di Vita Consacrata perchè ne condividiamo l’analisi. Circa i possibili rimedi riteniamo che l’abuso sessuale debba essere considerato anche nelle chiese soprattutto un reato da comunicare all’autorità giudiziaria civile. Per questa visione rimandiamo alla recensione del libro PECCATO O CRIMINE a questo link: https://manifesto4ottobre.blog/2021/05/14/lolocausto-bianco-la-chiesa-di-fronte-alla-pedofilia/

Vita Consacrata

Scrivo di omertà in materia di abusi sessuali compiuti dal clero dopo 25 anni di studio del diritto penale e dopo 40 anni dal ricordio degli abusi che venivano consumati nella mia parrocchia a danno di due minori, una bambina di 6 anni (per 2 anni abusata) e una bambina di 11 (molestata ripetutamente) dallo stesso parroco, oltre agli abusi su un bambino di 8 anni da parte del parroco precedente.

Che cosa significa crescere, fare catechismo e ricevere i Sacramenti in un contesto parrocchiale ove sono stati consumati abusi sessuali su minori in un’epoca in cui la violenza sui minori era quasi ignorata a livello normativo italiano e tanto più a livello canonico?

Per me ha significato maturare gradualmente una grande domanda di senso su quanto accadeva in parrocchia, su quanto accadeva in un gruppo di persone chiamato “comunità”, su quanto compiva un giovane uomo neo-parroco con totale tranquillità…

View original post 1.736 altre parole

CI SALVERANNO LE PIANTE O GLI ANIMALI?

Antonio Greco Capita. Capita di leggere contemporaneamente due libri. Di generi diversi. Entrambi molto belli, che attraggono e, all’ultima pagina, nel chiudere il testo, senti che ne è valsa la pena perché aprono orizzonti nuovi o portano freschezza in una mente stanca o intorpidita perché lasciano un inquietante interrogativo. E capita anche di sentire il …