SE LA PACE RICHIEDE DI COMPATIRE IL PROPRIO “IO”

Giuseppe Florio* Forse siamo abituati a proclamare o ad ascoltare le cosiddette ‘beatitudini’. Potrebbe essere utile porci alcune domande radicali. Come mai vengono considerati ‘beati’ i poveri, i miti, quelli che piangono o sono perseguitati? Erano affermazioni inedite e non accettabili a quel tempo. La cultura dominante nell’Impero Romano glorificava gli eroi, coloro che sapevano …

L’ITALIA MANDA ARMI MA GLI OPERATORI DI PACE NON MOLLANO

Questo articolo di Maurizio Portaluri* è stato pubblicato su Quotidiano di Puglia del 12 marzo con il titolo IL PACIFISMO NON e' MOLLEZZA MA UNA FORZA DI ALTRO TIPO. “L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità …